Pubblicato da: valeriobarrale | 17 dicembre 2010

Polo della Nazione? Un fallimento politico annunciato!

(Prima breve riflessione…)

Ricordo perfettamente quel 17 dicembre 2009 di un anno fa quando ero coordinatore regionale dei giovani UDC Sicilia e con il gruppo Siciliano abbiamo risposto massicciamente alla chiamata dell’UDC per l’Assemblea Nazionale delle Regioni a Roma.

Partecipazione, Politica, Sacrificio, Impegno, Idee e Amicizia sono stati gli ingredienti di quell’ennesima esperienza politica e con quello spirito abbiamo contribuito al dibattito con degli interventi che andavano ben oltre la mera giaculatoria e genuflessione nei confronti del leader di turno.

In quell’occasione sono intervenuti diversi ragazzi siciliani, tutti molto applauditi, e alla fine, il caso ha voluto che proprio all’arrivo dell’on. Pierferdinando Casini intervenissi io. Rivolgendomi proprio all’on. Casini sollevai forti dubbi sulla possibilità di tracciare un percorso politico-partitico con il sen. Francesco Rutelli in considerazione delle profonde differenze culturali delle nostre estrazioni politiche, delle diverse posizioni su temi a noi molto cari come quelli eticamente sensibili, e non in ultimo per la divergente collocazione all’interno dello scenario politico Europeo. Noi, ineluttabilmente e convintamente all’interno del Partito Popolare Europeo (PPE), il sen. Rutelli e la neonata Alleanza per l’Italia (API) dentro il Partito Democratico Europeo (PDE) di cui proprio Rutelli è il cofondatore assieme al francese François Bayrou.

Alla fine del mio intervento, prese la parola l’on. Casini, ma da allora nessuna risposta è ancora arrivata alla mia domanda…

Alcuni degli amici che leggono questa nota parteciparono a quell’assemblea e ricordano certamente la delusione verso la disattenzione nei confronti delle nostre perplessità. Questa breve memoria è emblematica del fatto che i dubbi sul percorso terzopolista assieme a chicchessia li nutrivamo già da tempo, palesandoli in tutte quelle rare occasioni di dibattito politico in cui ci veniva dato spazio.

Noi avevamo un grande sogno e lo coltivavamo da anni, il sogno di costruire un grande partito che stesse in mezzo ai due grandi poli. Intravedevamo al loro interno contraddizioni enormi. Sia il Partito Democratico che il Popolo della Libertà sono nati da fusioni a freddo che non hanno permesso la realizzazione del progetto che animava i loro principali artefici, Romano Prodi per il PD e Silvio Berlusconi per il PDL. Noi, già allora, sostenevamo che fondere culture politiche troppo diverse all’interno di un partito avrebbe portato, prima o poi, all’implosione degli stessi causando inevitabilmente una crisi dell’architettura politica che l’avrebbe destrutturata gradualmente.

Noi sognavamo la riaggregazione al centro dei moderati e dei democraticocristiani Italiani. Guardavamo a politici come Beppe Fioroni ed Enrico Letta nel centrosinistra, Beppe Pisanu e Giuseppe Formigoni nel centrodestra. Volevamo ricongiungerci con quel mondo, dentro la politica e nella società civile, che aveva una visione della società molto simile alla nostra e che nelle Istituzioni aveva posizioni politiche aderenti, dalla famiglia ai temi eticamente sensibili, dal mondo dell’istruzione all’immigrazione, dalla concezione dell’Europa (con il pensiero dei suoi fondatori De Gasperi, Adenauer e Schumann come matrice unica) alla visione della politica estera, ecc..

Adesso, i protagonisti della svolta terzopolista e dello snaturamento dell’originario progetto politico sono Enrico Boselli (socialista) e Francesco Rutelli (???) provenienti dal centrosinistra e Benedetto Della Vedova (già Radicale, ora Riformatore Liberale) e Italo Bocchino (ex MSI-AN-PDL in salsa Dipietrista) dal centrodestra.

Il progetto politico iniziale non esiste più e le prossime settimane vedranno il disgregarsi del terzo polo appena in fasce che ha nella matrice antiberlusconiana l’unica vera ragione d’esistere.

VALERIO BARRALE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: